Emblema o albero
Tipo
Parte e sez. del registro
Intestatario o soggetto
Sezioni speciali
Ricerca libera

Registro Araldico Italiano

 
 

a cura dello Studio Araldico Pasquini

 
 

perito in scienze antiche ed araldiche (CCIAA Chieti)

it en
 


   891
emblemi registrati 


 

Negozio online

(intestatario, soggetto o testo)

Versione in inglese in aggiornamento

Zaffiri Gabriele

registrazione

Descrizione
 
Gallery
 
Sotto prodotti
 
ä
Correlati
 
REGISTRAZIONE N. 568

DATA DI REGISTRAZIONE

21 ottobre 2019

INTESTATARIO

Prof. dr. Acc. Gabriele Zaffiri

ALIAS

Gran Re Teocratico Ortodosso di Pergamo, Nicomedia e Kanesh, Granduca di Finlandia, Gran Khan di Circassia, Principe del Sacro Romano Impero, Principe Bizantino, Cavaliere di Gran Collare del Sovrano Angelicum Ordo Greco Ortodosso del Santo Sepolcro di Gerusalemme e di Santa Sophia, Sultano, Emiro, Sceicco e Gran Vizir del Sultanato di Grenada, Gran Principe Patrizio Ortodosso di Sant’Atanasio di Alessandria e San Metodio, Caballeros de la Gran Cruz de Santa y tres veces ilustre orden de San Johaquim, Marchese del Mazarino, Ministro Missionario Apostolico ortodosso, Eparca ed Esarca, Gran Abate General, Supreme Pontiff de la fede ortodossa Archi-Eparca et Principe degli Apostoli della vecchia Chiesa Cattolica Romana, della neo-Santa Chiesa di Saint Germain, - ramo ortodosso, Chiesa gnostica cristiana, Chiesa Cristiana primitiva; Principe Reale di Moldavia, Pari della corona reale del Caucaso, Granduca di Lituania, Principe Sovrano Gran Maestro del Sovrano Ordine Nobiliare Greco Ortodosso di Santa Sophia – Gran Priorato di Terrasanta e Moldavia, del Sovrano Ordine Nobiliare Templum Domini Cavalieri Templari d’Oriente, OTD – Gran Priorato di Moldavia, Francia e Germania, Principe Crociato, Principe di Santa Sophia; Principe Normanno di Palmara, Principe reale di Bohemia

STEMMA

Scudo: gotico

Arma: d'azzurro, alla pergamena caricata da una piuma in atto di scrivere; al capo d'oro, caricato da un'aquila bicefala di nero, coronato del campo

Corona: da principe

Legenda: sotto lo scudo la scritta Zaffiri di nero su cartiglio d'oro

Timbro: lo scudo raccolto dentro un mantello di rosso, foderato d'ermellino, frangiato e cordato d'oro, racchiuso dentro un elmo ed una corona da principe con tocco; lambrecchini e cercine d'azzurro e d'oro

ALIAS

Scudo ed arma: idem

Corona: da principe

Decorazione: lo scudo accollato ad una croce biforcata di rosso, pomata d'oro, da cui scende una croce uguale caricata in petto da uno scudo a sua volta caricato da una pergamena d'oro e circondata da un collare formato da anelli caricati da losanghe, il tutto d'oro; il tutto accollato ad un'aquila bicefala di nero, imbeccata, membrata ed armata d'oro e linguata di rosso, coronata nelle due testa da corona imperiale, idem sopra essa, tenente nella zampa destra una spada ed uno scettro e nella sinistra un globo imperiale

ALIAS BIS

Scudo, arma e legenda: idem

Corona: da principe

Motto: Ad maiora

Decorazione: lo scudo accollato ad un'aquila bicefala con quattro corone imperiali, due sopra le teste, una in mezzo, un'altra sopra, , tenente nella zampa destra uno scettro e nella sinistra un globo imperiale, il tutto d'oro. Dal cartiglio del motto è sospesa una corce aguzza d'oro, forata e con quattro T d'argento in ogni braccio

ALIAS TER

Scudo, arma, legenda e corona: idem

Motto: Semel abbas, semper abbas

Decorazione: lo scudo accollato ad un mantello di rosso, foderato d'ermellino, frangiato e cordonato d'oro, caricato ai lati da due santi; il mantello raccolto dentro una corona ortodossa ed accollato a due scettri ortodossi d'oro

ALIAS QUATER (aggiunto l'11/6/2022)

Scudo: gotico

Arma: d'azzurro, alla pergamena caricata da una piuma in atto di scrivere; al capo d'azzurro, caricato da una banda scaccata di due file di rosso e d'argento

Elmo e corona: da principe

Lambrecchini: d'azzurro, d'argento, d'oro e di rosso

Supporti: due leoni d'oro, lampassati ed armati di rosso reggenti ciascuno una bandiera: quella di destra con scudo d'azzurro, alla pergamena caricata da una piuma in atto di scrivere; al capo d'oro, caricato da un'aquila bicefala di nero, coronato del campo, con corona da principe, decorazione: lo scudo accollato ad una croce biforcata di rosso, pomata d'oro, da cui scende una croce uguale caricata in petto da uno scudo a sua volta caricato da una pergamena d'oro e circondata da un collare formato da anelli caricati da losanghe, il tutto d'oro; il tutto accollato ad un'aquila bicefala di nero, imbeccata, membrata ed armata d'oro e linguata di rosso, coronata nelle due testa da corona imperiale, idem sopra essa, tenente nella zampa destra una spada ed uno scettro e nella sinistra un globo imperiale; quella di sinistra con scudo d'azzurro, alla pergamena caricata da una piuma in atto di scrivere; al capo d'oro, caricato da un'aquila bicefala di nero, coronato del campo, con corona da principe, sormontato da corona da principe, motto Ad maiora, decorazione: lo scudo accollato ad un'aquila bicefala con quattro corone imperiali, due sopra le teste, una in mezzo, un'altra sopra, tenente nella zampa destra uno scettro e nella sinistra un globo imperiale, il tutto d'oro. Dal cartiglio del motto è sospesa una corce aguzza d'oro, forata e con quattro T d'argento in ogni braccio.

ALIAS QUINQUIES (aggiunto l'11/6/2022)

Scudo: sannitico

Arma: partito-semitroncato: nel 1° d'azzurro, alla pergamena caricata da una piuma in atto di scrivere; nel 2° di rosso, alla moneta d'arghento, caricata da una croce potenziata, accantonata da quattro crocette greche dello stesso; nel 3° l'effige di San Giovanni con l'aquila; al capo d'oro, caricato da un'aquila imperiale di nero, coronata d'oro.

Elmo e corona: da principe

Lambrecchini: di rosso, di nero, d'oro e d'azzurro

Decorazione cavalleresca: le insegne della Casa Zaffiri

Motto: Non est victor sed deus

Supporti: due leoni con la testa in maestà, coronati, che reggono ciascuno una bandiera: la prima con lo scudo di famiglia, la seconda un paesaggio con castello


DOCUMENTI DEPOSITATI

Pagamento elettronico, autocertificazione