Emblema o albero
Tipo
Parte e sez. del registro
Intestatario o soggetto
Sezioni speciali
Ricerca libera

Green Lairds

Oggi 1 febbraio 2022 il Registro Araldico Italiano in via del tutto eccezionale e considerando il momento storico del nostro pianeta, riconosce il titolo onorifico di Green Laird a tutti gli armigeri iscritti sul RAI, sia italiani che stranieri.

L’intestazione sarà: Nome, Cognome, Green Laird di, seguito dal nome della proprietà in oggetto.

Saranno inseriti in questo elenco speciale tutti i proprietari terrieri che utilizzano le propria proprietà per l’installazione di impianti fotovoltaici o eolici e/o per il rimboschimento di un vasto territorio (almeno 2 ettari). La proprietà può anche essere in comune tra più persone e può anche non essere confinante, ovvero dislocata in più punti di un comune o regione.

Saranno inseriti anche tutti coloro che già hanno un bosco di almeno 2 ettari e che si prefiggono di preservarlo in futuro.

Per essere inseriti bisogna inviare la visura della o delle proprietà e la foto estrapolata da Stimatrix o da Google Earth.

I controlli da parte del curatore del RAI saranno effettuati ogni 5 anni.

Araldicamente i Green Lairds potranno inserire la foglia di una pianta che rappresenta la loro proprietà su uno scudetto sul tutto , nel cantone destro o dentro uno scudetto appeso sotto lo scudo, sempre d'argento e la foglia sempre di verde.

L'inserimento è gratuito e riservato a chi ha già lo stemma registrato sul RAI.

Articolo su Registro Araldico Italiano Magazine

Registro Araldico Italiano

 
 

a cura dello Studio Araldico Pasquini

 
 

perito in scienze antiche ed araldiche (CCIAA Chieti)

it en
 


   886
emblemi registrati 


 

Negozio online

(intestatario, soggetto o testo)

Versione in inglese in aggiornamento
 [ 1 ]  | 
 
 
 
 [ 1 ]  |