Emblema o albero
Tipo
Parte e sez. del registro
Intestatario o soggetto
Tag
Seleziona
Con brisure
Con esegesi
Con statuto araldico
Arma di dignità
Arme di parentela
Arma parlante
Arma allusiva
Arma matrimoniale
Arma sovrana
Arma irregolare
Con concessione
Famiglia estinta
Araldica domestica
Famiglia guelfa
Famiglia ghibellina
Famiglia feudataria
Lord of the manor
Arme d'inchiesta
Con allegato
Arma brisata
Ricerca libera

N. Reg.ni. 546

Registro Araldico Italiano

 
 

a cura dello Studio Araldico Pasquini

 
 

perito in scienze antiche ed araldiche (CCIAA Chieti)

 

(intestatario, soggetto o testo)

Note sulle blasonature

Sebbene il RAI rispetti la tradizionale blasonatura araldica, in alcuni casi effettua delle eccezioni, che sono qui elencate.

Blasonatura di decorazioni cavalleresche


I campi delle onorificenze saranno così blasonati:


Per i colori (smalti, pelliccie e metalli) non saranno applicate le stesse regole dell'araldica perchè se una medaglia, una croce o una placca è bianca o di bronzo non può essere blasonata d'argento o d'oro, quindi saranno rispettati e blasonati i metalli o i materiali originali.

Pubblicata la I edizione del Registro Araldico Italiano