Emblema o albero
Tipo
Parte e sez. del registro
Intestatario o soggetto
Tag
Seleziona
Con brisure
Con esegesi
Con statuto araldico
Arma di dignità
Arme di parentela
Arma parlante
Arma allusiva
Arma matrimoniale
Arma sovrana
Arma irregolare
Con concessione
Famiglia estinta
Araldica domestica
Famiglia guelfa
Famiglia ghibellina
Famiglia feudataria
Lord of the manor
Arme d'inchiesta
Con allegato
Arma brisata
Intestatario o soggetto

RICERCA EMBLEMI O REGISTRAZIONI 

Registro Araldico Italiano

 
 
 

a cura dello Studio Araldico Pasquini

 

perito in scienze antiche ed araldiche (CCIAA Chieti)

 
 
 
SITO IN FASE DI ULTIMAZIONE
Colori, smalti e pellicce: Oro, Azzurro, Rosso      
Elementi simbolici: Fauna, Indumenti, Figure religiose      
Ornamenti esterni allo scudo: Coronetta, Elmo, Corona, Lambrecchini/Svolazzi/Fogliame      
Concetti e riferimenti: Retaggio, Fede religiosa      
Descrizione
 
ä
Correlati
 

REGISTRAZIONE N. 463 bis


DATA DI REGISTRAZIONE


20 settembre 2017


INTESTATARIO


Cav. Dott. Patrizio Imperato di Montecorvino, Barone di Montecorvino, Patrizio di Maiori e Giovinazzo


SCUDO


Spagnolo


ARMA


D’azzurro, a due leoni doro, rampanti ed affrontati, sormontati da un cappello di prelato di fiocchetto con 20 fiocchi di rosso (10 per parte) collegati da un cordone dello stesso

Corona: da barone tollerata

Elmo: da barone

Coroncina: da barone

Lambrecchini: d'azzurro. d'oro e di rosso


Hanno diritto allo stemma tutti i discendenti diretti legittimi e naturali per maschi e femmine, salve ulteriori volontà testamentarie dell'intestatario


DOCUMENTI DEPOSITATI


Stemma, carta d'identità, sentenza della Corte Superiore di Giustizia Arbitrale di Massa, delibera di riconoscimento del Tribunale Ordinario della diocesi di Roma della qualifica, del titolo e dello stemma