Emblema o albero
Tipo
Parte e sez. del registro
Intestatario o soggetto
Tag
Seleziona
Con brisure
Con esegesi
Con statuto araldico
Arma di dignità
Arme di parentela
Arma parlante
Arma allusiva
Arma matrimoniale
Arma sovrana
Arma irregolare
Con concessione
Famiglia estinta
Araldica domestica
Famiglia guelfa
Famiglia ghibellina
Famiglia feudataria
Lord of the manor
Arme d'inchiesta
Con allegato
Arma brisata
Ricerca libera

N. Reg.ni. 572

Registro Araldico Italiano

 
 

a cura dello Studio Araldico Pasquini

 
 

perito in scienze antiche ed araldiche (CCIAA Chieti)

it en
 

(intestatario, soggetto o testo)

Pubblicata la I edizione del Registro Araldico Italiano
Colori, smalti e pellicce: Azzurro, Argento, Rosso, Oro      
Elementi simbolici: Partizioni, Figure araldiche, Figure religiose, Lettere e date, Animali, Pezze, Figure geometriche      
Ornamenti esterni allo scudo: Corona, Mantello, Motto, Padiglione      
Stile dell'emblema: A colori      
Tag: Arma irregolare      
Descrizione
 
ä
Correlati
 

REGISTRAZIONE N. 464bis


DATA DI REGISTRAZIONE


3 maggio 2019


INTESTATARIO


Ing. Michele Calò


ALIAS


Principe Reale de’ Ducas d’Epiro e Tessalonica; Despota-Mega Dux (Megaduca / Granduca); Principe di Corfù, di Cefalonia, di Zacinto; Conte di San’Onofrio; Barone di San Filippo


STEMMA


Scudo: sannitico


Arma: inquartato: nel 1° e nel 4° d'azzurro, alla croce d'argento; nel 2° e nel 3° d'argento, ala croce di rosso accostata da 4 lettere C di rosso maiuscole, la prima e la terza rivoltate. Sul tutto d'azzurro, al leone d'oro, armato e lampassato di rosso; al capo d'oro, caricato da tre quadrati d'azzurro, caricati da croci d'argento


Motto: Determinatio et perseverantia


Timbro: lo scudo accollato ad un mantello d'azzurro, con risvolto d'ermellino e bordato e frangiato d'oro, raccolto in una corona reale


Hanno diritto allo stemma tutti i discendenti diretti legittimi e naturali dell'intestatario


DOCUMENTI DEPOSITATI


Stemma, carta d'identità,  sentenza del Tribunale Nobiliare Internazionale di Bari, documenti vari